Silvia Ghisio

Perché occuparsi di organizzazione e di gestione delle risorse umane - PMI

Perché occuparsi di organizzazione e di gestione delle risorse umane - PMI

Perché occuparsi di organizzazione e di gestione delle risorse umane - PMI



Immaginiamo che tu sia un soggetto esperto nella tua materia, ad esempio un professionista che da vent’anni offre un servizio specifico, oppure un imprenditore che ha trasformato la propria expertise in una realtà strutturata. 

Hai creato la tua azienda. 

Inizialmente hai continuato a fare l’esperto della tua materia e poi oggi lo fai a tempo perso perché la tua attività principale è far funzionare l’organizzazione che hai fatto nascere e crescere. 

La tua situazione è come quella del medico che diventa direttore sanitario: non tocca più “le pance” dei pazienti tutti i giorni, ma fai funzionare un’azienda ospedaliera. 

Hai quindi imparato a gestire: 

  • budget 
  • risorse 
  • progetti 
  • persone 
  • clienti 

Oltre al risultato globale della tua azienda:  ovvero fai funzionare bene la tua organizzazione e c'è un motivo per cui un cliente viene da te [e non da un tuo concorrente]

E’ stato immediato il passaggio? 

Ad un certo punto hai pensato che non si possa fare tutto e che per valorizzare quanto hai costruito ti serva aiuto ma non sai bene di quale tipo. 

Allora cerchi su google. 

Facciamo finta che tu  non sia un dirigente sanitario ma un imprenditore di una srl privata e che ti stia interrogando su come far si che le persone che sino a ieri hanno lavorato con te, oggi possano darti una mano a far crescere l’azienda che insieme avete creato [anche se oggi tu sei il garante del loro stipendio e loro della qualità del prodotto che esce dalla tua azienda o dal servizio che eroghi]